venerdì, 12 Luglio , 24

Incidente nel beneventano, scontro tra scooter: morti due 17enni

(Adnkronos) - Scontro tra due scooter,...

Morgan: “Ho denunciato la Lucarelli per incitamento all’odio”

(Adnkronos) - ''Ho denunciato Selvaggia Lucarelli...

Covid oggi Italia, contagi in aumento: Lombardia al top

(Adnkronos) - Aumentano i contagi Covid...

Ultimo in Altrove porta il suo pubblico in una nuova dimensione

video newsUltimo in Altrove porta il suo pubblico in una nuova dimensione

Il nuovo album e il suo “parchetto” a Roma

Milano, 17 mag. (askanews) – Altrove è il nuovo album di inediti di Ultimo, il sesto in studio, sotto etichetta indipendente Ultimo Records, distribuito da Believe che regala al pubblico 8 nuovi brani, 8 istantanee scattate per imprimere sul pentagramma una nuova dimensione.Un vero e proprio racconto in musica che il cantautore romano – con all’attivo 68 Dischi di Platino e 21 Dischi d’Oro, più di 2.000.000 di dischi venduti e più di 2 miliardi di stream collezionati su Spotify – ha tracciato per raccontarsi in modo inedito.Ultimo in Altrove porta il suo pubblico in una nuova dimensione sonora, più matura, senza rinunciare alle sue liriche profonde, mostrando un volto consapevole e adulto di quella che è di fatto la penna più incisiva del nuovo cantautorato. Si parte dalla title track Altrove, presentata lo scorso 10 maggio nel corso dell’ultima puntata di Viva Rai2! con una eccezionale performance al pianoforte nel cuore di un suggestivo Stadio Olimpico vuoto. Il singolo è accompagnato dal videoclip che mostra – complice la presenza della sua compagna Jacqueline Luna Di Giacomo – un ritratto intimo e generoso della loro relazione, aprendo al pubblico e ai fan una finestra sugli aspetti più spontanei e spensierati del proprio vissuto. Spiccano all’interno della tracklist Neve al sole e Occhi lucidi, la ballad presentata lo scorso dicembre al FOQUS – Fondazione Quartieri Spagnoli di Napoli, durante uno speciale evento a cui è seguita la donazione di luminarie per dare luce al quartiere durante le feste e un quadro realizzato dallo stesso artista, tutt’ora esposto negli spazi della Fondazione. Nell’album c’è anche spazio per un unico feat. d’eccezione, quello con Mezzosangue in Diluvio Universale, primo duetto in assoluto presente all’interno di un album di Ultimo. Una traccia “nata come nascono le cose belle, senza pensare a nulla, in studio con due birre e una chitarra”, citando le parole che il rapper ha dedicato al cantautore in un post il giorno dell’annuncio.Nell’Altrove di Ultimo, che a soli 28 anni vanta un incredibile palmarès da 33 stadi in soli 4 estati da protagonista della musica live, c’è spazio solo per la musica, e già si scaldano i motori per la partenza di un nuovo tour mozzafiato, con le innumerevoli hit storiche e i nuovi successi che il pubblico universale del cantautore romano è pronto a cantare a squarciagola. E la Città di Roma lo ringrazia attraverso una targa inaugurata oggi alla presenza del Sindaco Roberto Gualtieri e dell’Assessore alla Cultura Miguel Angel Gotor presso un’area di San Basilio che è ormai chiamata il “Parchetto di Ultimo”, luogo in cui Niccolò Moriconi è cresciuto, già da anni meta ricorrente per tutti i suoi fan che ne hanno invaso ogni centimetro di frasi a lui dedicate e che da oggi potranno sedersi su panchine speciali dedicate ai titoli dei nuovi brani di Altrove.Si legge nella targa siglata dal Municipio IV della Capitale: “La città di Roma ringrazia Ultimo, cantautore nato e cresciuto nella Capitale, di cui porta con orgoglio la bandiera, per aver valorizzato e abbellito questo luogo. Questo è il Parchetto di Ultimo, il suo “Altrove”, un simbolo che racconta la storia, le amicizie di una vita, le prime note delle canzoni di un artista profondamente orgoglioso delle sue origini, del suo territorio e del suo quartiere, San Basilio”.Mancano infatti poco più di due settimane al debutto di quello che è già il tour dei record, ULtimo Stadi 2024 – La favola continua : 10 date tra cui la data zero del 2 giugno allo Stadio Nereo Rocco di Trieste, una doppietta al Maradona di Napoli (8-9 giugno, la prima sold out), bis anche a Torino (15-16 giugno, la prima sold out) e, per il secondo anno di fila, una magica tripletta all’Olimpico di Roma (22-23-24 giugno, le prime due sold out). Si prosegue con un’unica tappa in Sicilia il 28 giugno allo Stadio San Filippo di Messina (sold out) e infine la tappa conclusiva del 6 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, anche quest’ultima già esaurita.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles