venerdì, 12 Luglio , 24

Il lavoro più richiesto senza laurea? E’ il global bartender

(Adnkronos) - 'Che lavoro vuoi fare?'...

Ucraina, Cremlino: “Piani Nato pericolosa escalation”

(Adnkronos) - Permettere alle forze armate...

Ghirlanda (Andi): “Nel cambio generazionale nuovi odontoiatri associati”

(Adnkronos) - “Il futuro dell’odontoiatria in...

Migranti, Mattarella e Steinmeier visitano Centro Don Bosco 2000

video newsMigranti, Mattarella e Steinmeier visitano Centro Don Bosco 2000

Incontro con alcuni migranti, storie di integrazione

Piazza Armerina (Enna), 21 set. (askanews) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente della Repubblica federale di Germania, Frank Walter Steinmeier, hanno visitato il centro per migranti Don Bosco 2000, a Piazza Armerina, in provincia di Enna.Nel corso della visita all’associazione Mattarella e Steinmeier, hanno incontrato alcuni migranti ed ascoltato le loro storie di integrazione nel nostro Paese.Fra queste anche quelle dello studente sedicenne Hassan che, dopo avere presentato la propria famiglia, integrata da tempo in Italia, ha spiegato ai due presidenti come il suo sogno, terminata la scuola per odontotecnici, sia quello di fare il dentista cosi da portare “il sorriso in tutto il mondo”.”Magnifica intenzione, complimenti. Bravissimo” si e rivolto a lui il presidente Mattarella prima di ricevere dalla famiglia di Hassan un’immagine stilizzata di Don Bosco realizzata in Africa. La giovane sorellina di Hassan, sempre rivolgendosi ai presidenti, ha spiegato di voler fare la pediatra “per poter aiutare i bambini, anche quelli che non possono permettermelo”. “Cosa splendida fare la pediatra”, le parole del capo dello Stato. I due presidenti hanno poi ascoltato il racconto di Rasheed Bello in Italia dal 2014 ed oggi impegnato in una cooperativa sociale che ha in gestione un bene confiscato alla mafia per la produzione di abiti. Il 10 per cento del ricavato, ha spiegato Rasheed, tornano in Senegal per finanziare progetti di sviluppo sul territorio. Ai presidenti, Rasheed ha donato due borse di tela realizzate dall’associazione con i colori dell’Africa. “Grazie e complimenti” ha replicato il Presidente.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles