venerdì, 12 Luglio , 24

Maltempo, grandine a Milano. A Lodi trovato cadavere nell’Adda

(Adnkronos) - Violenta grandinata sulla città...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente oggi 12 luglio

(Adnkronos) - Nessun '6' né '5+1'...

Luiss lancia corso anticorruzione con funzionari nord macedoni

video newsLuiss lancia corso anticorruzione con funzionari nord macedoni

Finanziato da Maeci tramite Central European Initiative

Roma, 11 set. (askanews) – La Luiss School of Government e la Luiss School of Law hanno portato a Roma, dal 4 all’8 settembre, una delegazione di pubblici funzionari della Macedonia del Nord per partecipare ad un corso per prevenire e contrastare la corruzione nella pubblica amministrazione. Il progetto è finanziato dal MAECI attraverso il proprio fondo bilaterale presso la banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, dedicato ai Paesi dell’Iniziativa Centro Europea.Bernardo Giorgio Mattarella, professore di Diritto amministativo alla Luiss e direttore del programma così illustra gli obiettivi del corso: “L’obiettivo è quello del capacity building cioè del rafforzamento della capacità amministrativa da parte di sistemi amministrativi come quello della Macedonia del Nord che per altro ha già compiuto notevoli passi avanti nel suo assetto istituzionale, nel suo sistema amministrativo ed è interessato a ulteriori collaborazioni. Il progetto riguardava soprattutto temi relativi da un lato all’amministrazione digitale, quindi alla modernizzazione e alla semplificazione amministrativa, e dall’altro alla prevenzione della corruzione, alla disciplina dei conflitti di interessi, delle regole di comportamento dei funzionari pubblici”.Dalla voce dei partecipanti ecco l’esperienza di Elena Dimovska: “Questa è una opportunità molto valida per rinfrescare le conoscenze teoriche ma anche per lo scambio di opinioni e per discutere argomenti comuni per prevenire e combattere la corruzione con i maggiori esperti accademici e legali in Italia”. E di Slavica Zherajiki: “Questa è stata una opportunità per tutti noi, per tutte le istituzioni coinvolte qui di acquisire più conoscenza ed esperienza e di scambiare opinioni nella nostra comune lotta al crimine organizzato e alla corruzione. Per questo grazie per l’opportunità, siamo davvero soddisfatti”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles