martedì, 16 Luglio , 24

Lucia Dello Russo eletta Presidente UN.I.COOP.

video newsLucia Dello Russo eletta Presidente UN.I.COOP.

L’elezione si è svolta nel IV Congresso Nazionale dell’ente

Roma, 18 nov. (askanews) – Si è tenuto quest’oggi presso l’Hotel Quirinale a Roma, il IV Congresso Nazionale UN.I.COOP. La riunione dell’Assemblea Nazionale ha eletto all’unanimità Lucia Dello Russo come nuovo Presidente dell’associazione. È la prima donna a ricoprire un ruolo alla guida di un movimento cooperativo in Italia.Il nuovo Presidente Nazionale UN.I.COOP. ha commentato così la sua elezione: “Sono onorata di ricoprire questo incarico desidero esprimere un ringraziamento a quanti hanno voluto accordarmi la fiducia. Fra le iniziative prioritarie per rafforzare le nostre associate vi è in primo luogo il contrasto alla falsa cooperazione, avviando una collaborazione con il MIMIT per il ripristino dei presidi di legalità e la difesa dell’occupazione”.Durante il congresso, oltre all’elezione dei componenti degli Organi Sociali, sono stati posti al centro dell’attenzione i temi più importanti per il futuro dell’Unione Italiana Cooperative e dei suoi associati, come ad esempio le sfide e le opportunità derivanti dalla cooperazione sostenibile. “Al fine di accrescere il ‘valore’ delle produzioni aziendali” – dichiara sempre il Presidente Lucia Dello Russo – UN.I.COOP. intende porsi come punto di riferimento nei processi di trasformazione socioeconomica volti alla mitigazione dei rischi ambientali, favorendo sia l’allineamento dei progetti di trasformazione alla tassonomia dell’UE sia la raccolta dei dati certificati sulla sostenibilità delle filiere produttive, in linea con la strategia “farm to fork”. Una delle maggiori difficoltà che ostacola la sostenibilità delle cooperative è legata all’accesso al credito, spesso difficoltoso, a causa della sottocapitalizzazione e ai tassi d’interesse troppo elevati. A tale riguardo occorre potenziare gli strumenti di finanza agevolata e introdurne di nuovi sostenendo lo sviluppo di strumenti finanziari innovativi o strumenti finanziari ibridi orientati all’impatto sociale, rafforzando lo scambio mutualistico verso i soci, prevedendo un trattamento fiscalmente agevolato dei prestiti sociali e potenziando il regime premiante in materia di retribuzione di produttività, valorizzando, al contempo, il capitale umano”.Il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha trasmesso un suo videomessaggio al Congresso: “Voglio rivolgere i miei auguri ed i miei complimenti a Lucia Dello Russo, la prima donna ad assumere una carica apicale nel mondo delle cooperative. È un segnale forte in un momento di transizione che richiede cambiamenti epocali in grado di coinvolgere temi ambientali, economici e sociali. La UN.I.COOP. è un esempio di democrazia per tutti, ha la capacità di essere indipendente. Il settore cooperativo è cresciuto e riveste un ruolo rilevante anche in questo momento difficile. Accolgo, infine, con piacere la richiesta di collaborazione ricevuta dalla UN.I.COOP. per un impianto ancora più forte a tutela dell’occupazione e per contrastare coloro che lavorano servendosi di sistemi illeciti”.Al Congresso hanno partecipato anche Claudio Durigon, Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’agricoltura Fabrizio Giacomo La Pietra. Per arginare le difficoltà che ostacolano la sostenibilità delle cooperative, UN.I.COOP. ha evidenziato la necessità di dialogare proprio con le istituzioni per trovare nuove soluzioni finanziarie che possano garantire un futuro sostenibile al settore.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles