sabato, Febbraio 4, 2023

Nissan e Iberdrola insieme per una mobilità più green

Con un pacchetto di prodotti e servizi per i clienti Nissan EV Milano, 3 feb. (askanews) - Nissan e Iberdrola siglano un accordo di partnership...

ULTIM'ORA

##Lazio: i candidati insieme in tv tra sorrisi e pochi veleni

Verso il voto guardano al rush finale Roma, 3 feb. (askanews) - Manca una settimana per convincere gli elettori ad andare alle urne, domenica 12...

Lunedì vertice Von der Leyen-Michel-Lagarde-Donohoe-Hoyer

Incontro fissato in serata. Il 9 e 10 il vertice Ue Roma, 3 feb. (askanews) - Lunedì 6 febbraio si svolgerà un vertice tra istituzioni...

‘I Carnevali della tradizione’ torna in piazza San Marco a Venezia

ROMA – Lunedì 20 febbraio, dalle ore 15 a Venezia in piazza San Marco, le maschere della tradizione, dalla Puglia alla Sicilia, passando per...

Meloni: Stato sotto attacco. Chiede abbassare toni (anche ai suoi)

Premier rinvia a domani risposta. Ma per Delmastro no dimissioni senza novità da Procura Berlino, 3 feb. (askanews) - Magari per qualche minuto ha sperato...

L’appello: “La mia bambina rapita e portata in Libia dal padre, Tajani mi aiuti”

ROMA – “Ho visto mia figlia per l’ultima volta il 9 ottobre in una videochiamata”. Poi il silenzio. E’ andata avanti così, facendo screenshot a quei pochi momenti di video in cui suo marito, Mohamed Abdallah Ali Bouamid, partito per la Libia per far visita alla sua famiglia e poi sparito nel nulla con la bambina, le faceva vedere la piccola Hager che il 29 gennaio compirà 5 anni. Federica Federici, romana, alla Dire lancia un appello per poter rivedere sua figlia: “Solo il ministro degli Esteri Tajani o il Viceministro, solo loro possono aiutare mia figlia e riportarla in Italia. L’Ambasciata a Tripoli e anche la Farnesina mi stanno supportando, mi hanno trovato anche un avvocato giù a Tripoli, ma il decreto di rimpatrio emesso dal Tribunale civile rimarrà lettera morta, come il penale dove tutto è fermo perchè l’uomo è irreperibile”.

Anche la famiglia di Ali Bouamid, la sorella che lavora agli Esteri ha smesso di risponderle al telefono. Federica è disperata, non si dà pace, è tornata dai suoi genitori per avere un supporto. La comunità musulmana che frequentava con suo marito le è stata d’aiuto. L’Imam della moschea dove andavano qui a Roma ha chiamato l’uomo che prima di sparire rispondeva al telefono, se pur evasivo.

La storia di Federica assomiglia a quella di altre famiglie miste dove spesso i padri tornano con i figli nei paesi d’origine facendo perdere le loro tracce. Ma per lei è stato un fulmine a ciel sereno.”Pochi giorni prima di partire mi aveva lasciato una rosa rossa, non eravamo assolutamente separati in casa”, risponde. Nessuna premonizione dice la donna che infatti si fida ciecamente.

All’inizio dopo la partenza l’uomo chiama spesso, poi una scusa dopo l’altra: “Bugie su bugie- racconta Federica-. Prima mi ha detto che la polizia aveva ritirato loro i passaporti, poi ho scoperto che non era vero, poi che doveva operarsi alle tonsille, a quel punto ho capito che non voleva tornare più. Vuole vivere lì con sua figlia”, questa l’idea che si è fatta.

“Oggi a Tripoli c’è l’udienza per il divorzio in cui lui chiede l’affido esclusivo della bambina. Io non posso esserci”, dice in lacrime la donna. L’uomo infatti “con la scusa di doverle rinnovare il permesso di soggiorno si è fatto spedire il passaporto”, seguendo un piano a quanto pare calcolato nei dettagli che Federica scopre solo a cose fatte, spiega ancora la donna. Oggi è riuscita a rifarlo, ma non ha il visto. La Libia è un paese senza governo, in mano alle milizie e qualcuno le ha detto che la piccola Hager con l’uomo che l’ha rapita, per la legge suo padre, fa avanti e indietro tra Tripoli e Bengasi. Ma della piccola non c’è traccia. “Chiedo aiuto a Tajani- dice la donna, rappresentata dall’avvocato Dulio Cortassa in un filo di voce- mi aiuti a riportare a casa mia figlia”.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento

Latest Posts

##Lazio: i candidati insieme in tv tra sorrisi e pochi veleni

Verso il voto guardano al rush finale Roma, 3 feb. (askanews) - Manca una settimana per convincere gli elettori ad andare alle urne, domenica 12...

Lunedì vertice Von der Leyen-Michel-Lagarde-Donohoe-Hoyer

Incontro fissato in serata. Il 9 e 10 il vertice Ue Roma, 3 feb. (askanews) - Lunedì 6 febbraio si svolgerà un vertice tra istituzioni...

‘I Carnevali della tradizione’ torna in piazza San Marco a Venezia

ROMA – Lunedì 20 febbraio, dalle ore 15 a Venezia in piazza San Marco, le maschere della tradizione, dalla Puglia alla Sicilia, passando per...

Meloni: Stato sotto attacco. Chiede abbassare toni (anche ai suoi)

Premier rinvia a domani risposta. Ma per Delmastro no dimissioni senza novità da Procura Berlino, 3 feb. (askanews) - Magari per qualche minuto ha sperato...

Da Leggere

Salvini: “Direttiva Ue su energia case è una imposizione folle”

Come quella sull'auto e Nutriscore. Il vicepremier a Confedilizia Roma, 3 feb. (askanews) - Sulla casa, come sull'auto "sì agli incentivi ma no alle penalizzazioni...

Massimiliano Rosolino: importante ragazzi conoscano alimenti

L'ex nuotatore olimpionico al convegno promosso da "Grande Impero" Roma, 3 feb. (askanews) - L'ex-olimpionico del nuoto Massimilano Rosolino ha partecipato all'evento "Il nostro impegno...

“Ritus”, alla scoperta dei riti del contemporaneo

Sabato 4 febbraio si presenta in Sala Assoli il volume di fotografia curato da Pino Miraglia Sabato 4 febbraio 2023 alle ore 11.30 nella Sala...

Cai: costo concimi torna a livelli pre-guerra, -40% su 2022

Necessario programmare acquisti per evitare difficoltà logistiche Milano, 3 feb. (askanews) - Il crollo del prezzo del gas riporta il costo dei concimi tradizionali ai...

##Regionali, cinque priorità per gli industriali del Lazio

Camilli: "abbiamo tanti settori di assoluta eccellenza" Roma, 3 feb. (askanews) - Sono cinque le priorità che gli industriali del Lazio consegnano a chi vincerà...