lunedì, 24 Giugno , 24

Elezioni comunali 2024, riaprono i seggi: si vota fino alle 15

(Adnkronos) - Seggi ancora aperti oggi,...

Migranti, Pd per abolizione Bossi-Fini: le proposte in campo

(Adnkronos) - Abolire la Bossi-Fini. Da...

Euro 2024, Svizzera-Germania 1-1: tedeschi si salvano allo scadere

(Adnkronos) - Germania e Svizzera pareggiano...

Giustizia, Meloni: “Mi identifico nelle note di fonte Chigi, certo”

video newsGiustizia, Meloni: "Mi identifico nelle note di fonte Chigi, certo"

Da Vilnius la premier sui casi Delmastro e Santanché

Roma, 12 lug. (askanews) – “Mi identifico con una nota di fonte Chigi, certo”. Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in conferenza stampa al termine del vertice Nato di Vilnius “Il tema della nota Chigi non è riferibile al tema la Russa in alcuna misura, ma è riferibile al combinato disposto tra l’imputazione coattiva del sottosegretario Delmastro, una cosa che io guardo con stupore. Di fronte alla richiesta di archiviazione di un pm, di una procura che di solito è molto precisa, giuridicamente legittima ma è una scelta, e io la valuto come una scelta. Giuridicamente lecita, ma è, come le dicevo, un fatto che non avviene quasi mai. Nel momento in cui avviene per un sottosegretario, per un atto che comunque riguarda anche l’esercizio del suo mandato, io ne assumo la consapevolezza. Esattamente come quello che le ho detto rispetto all’avviso di garanzia per la ministra Santanchè. È sbagliato che chi è indagato scopre prima dei giornali di esserlo. Consideriamo normali cose che non dovrebbero essere normali in uno stato di diritto”, ha sottolineato.”Secondo me un avviso di garanzia non determina in automatico le dimissioni di ministro, a maggior ragione con queste modalità”, ha affermato in riferimento al caso Santanché.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles