mercoledì, 24 Luglio , 24

G20, l’Italia sostiene l’Alleanza globale per i biocarburanti

video newsG20, l'Italia sostiene l'Alleanza globale per i biocarburanti

La foto simbolo con Meloni, Biden, Lula e Modi

Nuova Delhi, 9 set. (askanews) – L’Italia sostiene l’istituzione della Global Biofuel Alliance, con l’obiettivo di favorire la diffusione dei biocarburanti e la transizione energetica a livello globale. Al G20 a Nuova Delhi la foto di gruppo che sancisce i passi aventi fatti con Meloni, Biden, Lula e Modi.La proposta, avanzata dall’India nella ministeriale dello scorso 22 luglio, è sostenuta “con convinzione” dall’Italia perchè riconosce l’importanza di diversificare, adottare e promuovere biocarburanti sostenibili e idrogeno prodotti da tecnologie a emissioni zero e basse. In particolare – secondo quanto si apprende – l’Italia ritiene importante sviluppare i biocarburanti sostenibili come soluzione chiave nel percorso verso la progressiva decarbonizzazione, in particolare del settore dei trasporti. Per questo l’Italia è pronta a fornire supporto e rafforzare le collaborazioni internazionali per la diffusione e sviluppo di biocarburanti sostenibili.L’80% della produzione di biocarburanti si concentra negli Stati Uniti, in Brasile, Europa e Indonesia. Per contribuire alla decarbonizzazione dei trasporti e consentire il raggiungimento della neutralità climatica la produzione dovrà triplicare. È necessario, inoltre, investire in tecnologie innovative per migliorare la gestione dei rifiuti e dei terreni coltivati.Secondo l’Agenzia Internazionale dell’Energia, nel 2022 i biocarburanti hanno permesso al settore dei trasporti di rinunciare a quasi due milioni di barili di petrolio al giorno.Sono compatibili con le infrastrutture esistenti, possono essere prodotti a partire da materiali di scarto e generare nuove opportunità economiche nelle aree rurali.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles