Banche, Meloni: risorse da extraprofitti per famiglie e imprese

0
88
banche,-meloni:-risorse-da-extraprofitti-per-famiglie-e-imprese
Banche, Meloni: risorse da extraprofitti per famiglie e imprese

E’ una tassazione su margini ingiusti, non su margine legittimo

Roma, 9 ago. (askanews) – “Abbiamo di introdurre una tassazione del 40% sulla differenza ingiusta del margine di interesse, cioè la differenza tra l’ammontare degli interessi passivi e gli interessi attivi delle banche, ossia la differenza su quanto le banche ti applicano per prestarti i soldi e quanto ti riconoscono quando depositi i soldi. Una tassazione su quei margini extra che hanno registrato gli istituti bancari, grazie anche ai cittadini e alle imprese che depositano in banca, è secondo noi una tassa non su un margine legittimo, ma una tassa appunto ingiusto. Lo facciamo solo intervenendo sull’aumento del margine di interesse che le banche hanno registrato nel 2023 o nel 2022 rispetto al 2021, quando non era iniziata la politica di aumento dei tassi da parte della Bce” ha detto la premier Giorgia Meloni in un video sui social de ‘Gli appunti di Giorgia’.Con le “risorse recuperate” dalla tassazione sugli extraprofitti delle banche “aiuteremo a finanziare i provvedimenti per sostenere famiglie e imprese di fronte alle difficoltà legate all’alto costo del denaro che non permettono spesso neanche di affrontare serenamente le spese di un mutuo”. Lo ha detto la premier Giorgia Meloni durante una diretta de ‘Gli appunti di Giorgia. “Ad esempio . Ha aggiunto – con queste risorse noi possiamo aiutare le famiglie maggiormente in difficoltà proprio sul tema del mututo”.