Arriva a Bergamo la scuola per tecnici manutentori aeronautici

0
48
arriva-a-bergamo-la-scuola-per-tecnici-manutentori-aeronautici
Arriva a Bergamo la scuola per tecnici manutentori aeronautici

Cresce il polo d’eccellenza di manutenzione e formazione

Azzano San Paolo, 15 set. (askanews) – L’accademia di formazione aeronautica AEA – Aircraft Engineering Academy ha inaugurato venerdì 15 settembre la nuova sede ad Azzano San Paolo, in prossimità dell’aeroporto di Bergamo. Recentemente è stato completato il trasferimento della sede precedente situata a Sommacampagna, nel veronese: da lunedì gli studenti frequenteranno le lezioni nei nuovi spazi in via Emilia 6. AEA è la prima accademia per la formazione di tecnici manutentori aeronautici ed è nata per volontà della società di manutenzione aeronautica SEAS.Abbiamo parlato con Alessandro Cianciaruso, Presidente e Amministratore Delegato SEAS – South East Aviation Services: “Abbiamo deciso di spostare la sede da Verona ad Azzano proprio per far si che questo sia un ulteriore tassello da aggiungersi a quello che abbiamo annunciato la settimana scorsa, ossia l’Isituto delle Professionalità Aeronautiche. Vogliamo che si realizzi questo polo di eccellenza di manutenzione e formazione a 360 gradi del mondo aeronautico, unico in Italia”. Proprio oggi Ryanair, ha annunciato di aver investito 10 milioni di euro nella nuova Aircraft Engineering Academy (AEA) a Bergamo, la più grande della regione. Questa struttura all’avanguardia si rivolge a oltre 1.000 studenti di meccanica / ingegneria, fornendo una formazione di eccellenza attraverso una combinazione di workshop ed esperienza pratica. È inoltre intervenuto Giorgio Gori, sindaco di Bergamo: “Avremo 1.000 allievi in formazione ogni anno. Questo diventerà il centro della formazione europea dei tecnici-manutentori degli aeromobili. Abbiamo cercato in tutti i modi di accompagnare questa vocazione. Siamo orgogliosi”. In chiusura anche il contributo del Direttore Generale di ENAC, Alessio Quaranta”Un’iniziativa del genere è unica in Italia, in un territorio dove finalmente a livello nazionale abbiamo raggruppato tutte le attività di formazione che sono propedeutiche alla gestione del trasporto aereo. Si formano piloti, assistenti di volo, ed oggi manutentori. Siamo contentissimi”. I candidati al termine del percorso formativo, sono destinati all’assunzione e ad entrare nell’organico della controllante SEAS.