Addio a Tony Bennett, l’ultimo crooner americano

0
92
addio-a-tony-bennett,-l’ultimo-crooner-americano
Addio a Tony Bennett, l’ultimo crooner americano

Ha venduto 50 milioni di dischi. Venti Grammy, aveva 96 anni

Milano, 21 lug. (askanews) – E’ morto, all’età di 96 anni, Tony Bennett, l’ultimo crooner americano. Nella sua lunghissima carriera il cantante ha vinto 20 Grammy Awards e ha realizzato 100 album.Sofferente dal 2016 del morbo di Alzheimer, la sua morte è stata resa nota dalla sua portavoce Sylvia Weiner. Era nato a New York il 3 agosto 1926 da una famiglia di origini italiane emigrata negli States dalla Calabria.Una carriera lunga oltre 70 anni, con centinaia di concerti e date nei club e più di 150 registrazioni, Bennett è stato una sorta di custode della classica canzone popolare americana rappresentata da Cole Porter, Gershwin, Duke Ellington. Nel 2021, ‘Love For Sale’ – il suo secondo album di duetti con Lady Gaga – è balzato in cima alle classifiche. E’ stato l’uomo più anziano ad avere un album al primo posto nelle classifiche negli Stati Uniti e, in una carriera di sette decenni, ha venduto più di 50 milioni di dischi in tutto il mondo.