A Giffoni la seconda stagione di “Di4ri”, ragazzi in delirio per il cast

0
61
a-giffoni-la-seconda-stagione-di-“di4ri”,-ragazzi-in-delirio-per-il-cast
A Giffoni la seconda stagione di “Di4ri”, ragazzi in delirio per il cast

In anteprima il primo episodio dal 14 settembre su Netflix

Giffoni Valle Piana (Sa), 31 lug. (askanews) – Al Giffoni Film Festival è stata presentata la seconda stagione della serie Netflix “Di4ri”, insieme a tre degli attori protagonisti: Andrea Arru, Flavia Leone e la new entry Fiamma Parente, al regista Alessandro Celli e all’autrice Simona Ercolani. La crescita, il cambiamento e il salto dall’adolescenza all’età (quasi) adulta che passa attraverso l’amore, l’amicizia e le scelte che portano a nuove consapevolezze; cambiare insieme con lo spirito di squadra e tra le emozioni delle dolci note della musica che accompagna il viaggio della classe III-D verso il futuro: questi i temi della nuova stagione. La serie parla un linguaggio di verità per far sì che gli adolescenti possano immedesimarsi nelle storie personali dei protagonisti, ma anche nel gruppo.Folla di giffoners in delirio all’arrivo dei protagonisti, una sorpresa della sezione Elements + 10; hanno potuto vedere in anteprima il primo di sette episodi della stagione 2 che in Italia e sulla piattaforma sarà disponibile dal 14 settembre, data ufficializzata per la prima volta proprio al #Gff53; hanno potuto fare domande ai protagonisti, scattare foto e farsi selfie, cantare con loro. E gli attori si sono raccontati tra l’emozione di stare per la prima volta su questo set, o di tornarci, tra ansie, divertimento e professionalità fin da giovani.”Tornare sul set è stato molto bello perché io non aspettavo altro – ha sottolineato Andrea Arru – non vedevo l’ora di ritrovare tutti e sapere cosa ci riservasse la nuova stagione. I personaggi della serie sono cresciuti e stanno per affrontare un nuovo anno scolastico con problemi diversi e tante tematiche tra amore, amicizia e incertezze”. La new entry nel cast è Fiamma Parente che interpreta Bianca, appassionata di musica nella serie e nella vita: “Bianca è innamorata della musica ed è una cosa che ho in comune con lei. Mi piace aiutare le persone ma soprattutto la musica è la mia migliore amica” ha raccontato.”Li ho ritrovati cresciuti non solo fisicamente. È stato un bel gruppo da far esordire e quest’anno ci siamo divertiti di più – ha detto il regista Alessandro Celli – le responsabilità che si portano addosso hanno saputo gestirle molto bene”. E ha anticipato: “La formula rimane quella, il racconto intimo ma allo stesso tempo corale, i nuovi innesti sono quello che serviva proprio per la nuova stagione”.”È una serie sulle scelte. La prima importante sarà quella verso le scuole superiori – ha dichiarato l’autrice Simona Ercolani – quando si comincia a pensare al futuro e si gettano le basi. Tratta tutte le sfumature dell’amicizia messa alla prova, le relazioni amorose che non mettono in discussione solo i sentimenti ma anche cosa uno pensa e come ognuno di loro pensa si debba stare al mondo con un bagaglio di valori nuovi. Sogni, aspirazioni, dolori, insomma la vita che va”.Un successo che non ha cambiato una delle protagoniste, Flavia Leone: “Non mi ha fatta sentire diversa dagli altri ragazzi, questa è più una soddisfazione personale che mi ha fatto acquisire sicurezza in quello che faccio, perché sai che quello che stai facendo piace. Il successo può cambiare solo il set ma nella vita vera siamo persone normali, i ragazzi ci fermano e ci chiedono le foto apprezzando il personaggio ed è bellissimo questo” ha raccontato a Giffoni.